Le emergenze sanitarie, come quella a cui oggi stiamo assistendo causata dal COVID-19, coinvolgono profondamente tutti noi, sollecitando sentimenti di paura, di fragilità e di impotenza.
Sono molte le persone che vivono il decorso dell’infezione in completo isolamento, senza il supporto di una presenza di sostegno. Il prolungarsi di questa condizione pervade lo spazio mentale di vissuti e pensieri che alimentano incertezze e angosce sempre crescenti.

Per questo motivo Cart Onlus ha istituito un luogo virtuale di incontro che consenta alle persone affette da COVID-19, ai loro famigliari e agli operatori sanitari, così fortemente coinvolti, di riaprirsi alla condivisione e allo scambio come via privilegiata per dare spazio e significato ai sentimenti e alle emozioni. Occorre, infatti, consentire alla mente di attingere a nuove risorse e non subire la stessa emarginazione a cui il corpo è costretto. Uno spazio comune on line, con il supporto di uno psicoterapeuta di gruppo in grado di accompagnare e favorire la rielaborazione dei vissuti dei partecipanti, riavvicina agli altri, a quel contatto umano che è la vera risposta all’esclusione e a un senso annichilente di solitudine.
Per cinque settimane il Cart apre uno spazio on line gratuito con gruppi rivolti a:
• PERSONALE SANITARIO
• PERSONE AFFETTE O GUARITE COVID-19
• PARENTI E AMICI DI PERSONE AFFETTE DA COVID-19

Per informazioni e per iscriversi ai gruppi:
https://forms.gle/k8YibLJL7B7JdHmn7

*

Progetto promosso e sostenuto dal Cart di Milano, onlus che, fin dai primi anni 70, è attivo negli ambiti della psicoterapia, della ricerca e della formazione degli operatori dei Servizi sanitari del pubblico e del privato sociale, con particolare esperienza nell’uso del ‘Gruppo’.

Approfondimenti

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.